l progetto si inserisce nelle finalità di formazione, previste del P.O.F., per quanto riguarda soprattutto l’indirizzo di studi del Liceo Linguistico e, in aderenza alle indicazioni della Riforma, anche per gli altri indirizzi liceali nelle classi terminali, intendendo perseguire i seguenti obiettivi:
1) Sviluppare competenze linguistiche riferite ad ambiti disciplinari specifici, quali le scienze naturali, la fisica, la storia, la matematica e le discipline economico- giuridiche, ampliando lo spazio finalizzato all’apprendimento delle lingue.
2) Contribuire all’acquisizione dei saperi minimi e dei linguaggi specifici,attraverso registri linguistici diversi (inglese, francese, spagnolo, tedesco ).
3) Arricchire la formazione culturale dello studente, rapportandolo a culture e istituzioni dei paesi stranieri.
4) Concorrere al potenziamento, per i docenti, della disponibilità al lavoro collegiale.
5) Promuovere, per i docenti, l’acquisizione della didattica CLIL, facendo emergere competenze e professionalità.

Il progetto si realizza attraverso brevi moduli di insegnamento in lingua straniera (inglese, francese e spagnolo) di alcune tematiche di scienze, di geografia, di storia,di scienze sociali, di storia dell’arte e/o di diritto-economia, attraverso la metodologia della lezione partecipata in compresenza tra i docenti interessati.

All’attività di codocenza degli insegnanti in classe ( da 2 a 6 lezioni ) si premette e si affianca un lavoro di comune progettazione, gestione e valutazione delle unità didattiche svolte in lingua, che saranno successivamente selezionate e monitorate dal Responsabile CLIL, per eventuali sinergie con la rete CLIL, cui aderisce il nostro Istituto.

Gli studenti partecipanti devono possedere un minimo di conoscenze linguistiche di base nelle lingue straniere e aver acquisito i saperi minimi disciplinari dei contenuti che si svilupperanno nei singoli moduli. La valutazione del possesso dei pre-requisiti descritti , a cura dei docenti coinvolti, si avvale dell’utilizzo delle prove di verifica programmate e somministrate alla classe.

Competenze da conseguire al termine dell'esperienza didattica per gli studenti:
1) Essere consapevole del riconoscimento e dell’applicazione delle regole base dei registri linguistici relativi alle tematiche trattate.
2) Prestare attenzione all’ utilizzo del lessico specifico legato ai temi pluridisciplinari.
3) Rielaborare, attraverso semplici sintesi, i contenuti disciplinari appresi.
4) Comprendere la pluralità dei registri linguistici comunicativi.
5) Essere in grado di relazionarsi con altre situazioni culturali. 
Le verifiche di norma si svolgeranno a fine modulo sotto forma di test e/o prove semi strutturate in lingua straniera (inglese, francese e spagnolo). In itinere il processo di apprendimento sarà monitorato, con valutazione formativa, attraverso la partecipazione alla discussione, gli interventi spontanei, le risposte corrette degli studenti.

Login

Go to top