PROGETTO PON FSE ASL “Adelaide protagonista del Fair Play"

AL VIA IL PROGETTO PON FSE ASL“Adelaide protagonista del Fair Play“ – a. s. 2018-2019

L’ Istituto Magistrale Statale “Adelaide Cairoli" , a seguito di autorizzazione MIUR prot. n. AOODGEFID/182 del 10/01/2018, avvierà nel corrente a.s. il progetto 

PON - "Per la scuola, competenze e ambienti per l'apprendimento 2014-2020. potenziamento dei percorsi di Alternanza Scuola Lavoro - Asse I - Istruzione - Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo Specifico 10.2 Miglioramento delle competenze chiave degli allievi- Azione 10.2.5 ; - codice progetto cod. Prog. 10.2.5A-FSEPON – LO 2017-13. “Adelaide protagonista del flair play" CUPF17I180000210006.

I Protagonisti sono gli studenti della classe 3DSU del Liceo delle Scienze Umane dell’Istituto Magistrale Statale “Adelaide Cairoli“ di Pavia, impegnati nei percorsi di alternanza scuola lavoro. Il progetto si articola in due distinti moduli da n. 90 ore ciascuno.

MODULO N. 1: PERCORSI DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO IN FILIERA – “Comunicazione - Raccolti Fondi”;

È prevista una prima fase formativa in aula gestita da CdC e ONP sui valori connessi al Fair Play Everyday. Durante la settimana intensiva gli studenti, a partire da una riflessione sulle modalità e gli strumenti utilizzati da un ente profit per lavorare sulla comunicazione, lavoreranno, divisi in piccoli gruppi, con l’ONP verso cui avranno espresso un particolare interesse e le realtà profit coinvolte realizzando prodotti comunicativi tradizionali e social. Un docente e un esperto del settore profit illustrano obiettivi, modalità e strumenti della comunicazione degli attori del terzo settore.

Gli studenti divisi in gruppi lavorano, affiancati da un tutor aziendale, per elaborare materiale comunicativo tradizionale e social per la promozione delle attività delle associazioni.
Gli studenti realizzeranno prodotti comunicativi e iniziative rivolti a target specifici in vista dell’evento sportivo multidisciplinare incentrato sul Fair Play. Gli studenti, seguiti da un tutor aziendale, sono i protagonisti di una trasmissione della web-radio partecipata Radio Local in cui raccontano la loro esperienza.

Un docente e gli enti coinvolti accompagnano gli studenti nella riflessione sull’esperienza svolta facendo emergere punti di forza e di debolezza.

MODULO N. 2 PERCORSI DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO IN FILIERA –Comunicazione - Organizzazione eventi”

È prevista una prima fase formativa in aula sui valori connessi al Fair Play Everyday, declinati a seconda degli ambiti operativi delle ONP coinvolte. Durante una settimana intensiva gli studenti parteciperanno a un laboratorio di teatro sociale, e lavoreranno con modalità intensive utilizzando luci, costumi, musiche, finalizzato alla scelta della tematica da rappresentare e progettazione della sua realizzazione. Gli studenti vengo affiancati da un ente profit, specializzata in organizzazione di eventi, per riflettere sull’organizzazione e la logistica dell’evento. L’ente profit si rende inoltre disponibile ad aprire le porte dell’impresa per una visita in sede che possa permettere agli studenti di vedere da vicino il suo funzionamento. Gli studenti elaborano e mettono in atto la strategia social per la promozione dell’evento. Gli studenti mettono in scena, con la supervisione di un tutor dell’associazione Calypso, le iniziative progettate per promuovere i valori del FairPlay Everyday. Gli studenti, seguiti da un tutor aziendale, sono i protagonisti di una trasmissione della web-radio partecipata Radio Local in cui raccontano la loro esperienza.

Un docente e gli enti coinvolti accompagnano gli studenti nella riflessione sull’esperienza svolta facendo emergere punti di forza e di debolezza.

DURATA E MODALITA’ DI SVOLGIMENTO: ogni modulo prevede n. 90 ore con frequenza obbligatoria.
Le attività si svolgeranno, necessariamente in orario extracurriculare nel periodo gennaio 2019 – giugno 2019. Le attività didattico-formative saranno articolate secondo apposito calendario previsto dal progetto e pubblicato dal Dirigente Scolastico. Si precisa altresì che le attività didattiche prevedono la presenza di tutor aziendali e di tutor interni alla scuola.

ENTI COINVOLTI NEL PROGETTO
Il Centro di Servizio per il Volontariato Lombardia Sud – Sede di Pavia Guardavanti: per il futuro dei bambini – ONLUS

Associazione Calypso Avis Comunale Pavia Babele ONLUS
Pavia nel Cuore UILDM

RICADUTE SULLA DIDATTICA

Alla fine del percorso gli alunni riceveranno un attestato delle competenze e conoscenze acquisite che contribuirà alla determinazione del punteggio del credito scolastico.

Allegati:
Scarica questo file (articolo pubblicità PON Asl.pdf)Progetto PON ASL[ ]298 kB