st_etienne

La classe 2^BL del Liceo Linguistico, corso ESABAC ha vissuto l'esperienza di viaggio culturale incontrando i coetanei francesi di un liceo francese.

L'esperienza di scambio cultuale con la seconda del Lycée "Honoré d'Urfé" di Saint-Étienne in Francia é stata accolta da tutti noi ragazzi con grande entusiasmo perché é stata la prima, nella maggior parte dei casi, di questo tipo.

Leggi tutto: Scambio 2^BL (ESABAC)/2^ Lycée Honoré d'Urfé - St-Étienne

Nell’ambito del progetto Transalp, sostenuto dall’USR Lombardia, dall’Académie di Lione e dall’Institut français di Milano, nel mese di settembre 3 alunne della IV B/L   ESABAC sono state accolte presso una corrispondente francese e sono state inserite nelle classi di queste ultime (Lycée Honoré d’Urfé di Saint-Etienne).

A loro volta, le studentesse francesi sono rimaste in Italia per un mese (metà ottobre/metà novembre) ed hanno seguito le lezioni con le loro corrispondenti italiane.

Sul sito  https://it.ifprofs.org/ressource-brute/transalp-etend-region-lombardie-academie-lyon  si potrà leggere il resoconto dell’esperienza francese, vissuta da Sofia Barp, Sità Rapetti e Céline Tavellin


Dal 12 al 19 febbraio sono ospiti del Liceo Linguistico 20 studenti inglesi del Peter Symonds College di Winchester (http://www.psc.ac.uk/) che studiano l'italiano, accompagnati dalla Prof. Sandra Marcuzzo.  Hanno frequentato alcune lezioni, di italiano e altre discipline; gli studenti inglesi sono stati ospitati dalle famiglie degli alunni della nostra scuola e hanno vissuto l'esperienza di vita in Italia in modo realistico e intenso. Le famiglie ospitanti, gli studenti dell'Istituto Cairoli hanno, con molto entusiasmo, cercato di rendere indimenticabile questa loro esperienza linguistica e culturale all'estero.

Grazie di cuore a tutti coloro che hanno collaborato!

 

 

 

 

Leggi tutto: Il Peter Symonds College a Pavia

La classe 5^DL, coordinata dalla prof.ssa Masseroli  ha colto l'occasione della manifestazione BOOKCITY MILANO, che si articola in  tre giorni (più uno dedicato alle scuole), durante i quali vengono promossi incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura, a partire da libri antichi, nuovi e nuovissimi, dalle raccolte e biblioteche storiche pubbliche e private, dalle pratiche della lettura come evento individuale, ma anche collettivo.

Le alunne della classe, dopo un lavoro di lettura personale e consapevole di romanzi del secondo Novecento, hanno condiviso le loro riflessioni a Bookcity tramite videoracconti dei libri. Il prodotto finale è organizzato in un blog e in un canale d youtube

Leggi il blog http://tivideoraccontounlibro.blogspot.it

Segui il canale di youtube

La 4 CL e 5CL il 17 novembre 2016, accompagnata dalle prod.sse Rossi e Ambrosini, hanno partecipato all'evento  LA DIS-INTEGRAZIONE DELLA SOCIETÀ: LA CINA E IL 1966. NARRAZIONI E IMMAGINI presso l’Aula Magna del Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione di UNIMI.  

Il convegno si realizza all'interno di  Bookcity. a cui l'Istituto COnfucio dell'Università di Milano partecipa da anni. Al centro dell’incontro la Rivoluzione Culturale cinese: durante la mattinata, attraverso fonti come cinema, letteratura, stampa, foto d’archivio, i relatori hanno presentato questo tumultuoso decennio della storia cinese e le influenze che ha avuto e che ancora oggi ha sulla Cina. Per affrontare questo periodo storico con spirito critico, verranno analizzati film, immagini e narrazioni, e attraverso il percorso che essi propongono, sarà possibile rivisitarlo per una più amplia riflessione.

Leggi tutto: La civiltà cinese a Bookcity

La 12° edizione dello Shanghai International Youth Interactive Friendship Camp, 12 – 21 luglio, è stata quest’anno dedicata al 60esimo anniversario della fondazione dell’Associazione d’Amicizia con i Popoli Stranieri di Shanghai.

Shanghai International Youth Interactive Friendship Camp è un’iniziativa che l’Associazione d’Amicizia con i Popoli Stranieri di Shanghai organizza ogni anno nel mese di luglio insieme alla Federazione dei Giovani di Shanghai. Quest’anno si sono trovati assieme più di 110 ragazzi dai 15 ai 18 anni provenienti da 22 paesi: Antigua e Barbuda, Australia, Bulgaria, Cina, Corea del Sud, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Messico, Myanmar, Nuova Zelanda, Regno Unito, Russia, San Marino, Serbia, Srilanka, Svezia, Svizzera, Tailandia, Stati Uniti e Uzbekistan.

Dall’Italia è presente un gruppo di 6 persone dall’Istituto Linguistico Adelaide Cairoli di Pavia. Nell’arco di 10 giorni i ragazzi hanno potuto partecipare a numerose attività, quali il National Theme Show, la Cultura dei Costumi Han, l’Orienteering Competition e hanno hanno visitato pure i luoghi più belli di Shanghai, come la Perla d’Oriente, il Museo delle Scienze Naturali, il Quartiere Tian Zi Fang, la Città Vecchia, il villaggio sui canali Zhu Jia Jiao. 

Si può leggere la cronaca del Campo internazionale attraverso gli aggiornamenti forniti dall'Associazione d'amicizia con i popoli stranieri di Shanghai.

un video girato e pubblicato dall'insegnante australiano Shane Strudwick racconta l'esperienza di Shanghai da un altro punto di vista.

 

Per un altro punto di vista si può leggere il diario di viaggio dell'insegnante italiano che ha accompagnato le ragazze di 2^CL

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   
 

 

 

 

 

Pagina 3 di 9

Login

Go to top