diamo voce all'indescrivibileGli alunni della classe 5^GL e il coro Alicanto hanno concluso con la presentazione scenica il risultato di un progetto avviato grazie all'iniziativa del Comitato Provinciale ANPI di Pavia; gli alunni, diretti da Letizia Bolzani, hanno letto un'antologia di brani dal capolavoro di Primo Levi "Se questo è un uomo" giovedì 4 maggio 2017 alle ore 21.00 presso l'Aula Magna della succursale in Corso Garibaldi 58 - Pavia.

Il progetto è nato per iniziativa dell’ANPI di Pavia che ha proposto di sottolineare il trentesimo anniversario della morte dello scrittore e testimone per riproporre la lettura e la comprensione del suo romanzo più famoso. Il progetto si è articolato nel corso del secondo quadrimestre sviluppandosi in diverse fasi, di cui lo spettacolo del 4 maggio ha rappresentato solo la conclusione; infatti i ragazzi hanno dapprima letto integralmente il testo per poter selezionare i passi per loro più significativi, quindi hanno affidato i testi alla regista Letizia Bolzani e a Luisa Albini, responsabile per la scuola dell’ANPI che hanno adattato i brani scelti alla rappresentazione scenica.

 

Successivamente è iniziata la preparazione della rappresentazione che ha permesso ai ragazzi di comprendere emotivamente il testo, non solo razionalmente. Ciò ha prodotto una lettura scenica che ha tenuto col fiato sospeso gli spettatori sia alunni del Liceo Cairoli e della scuola sec. di 1° grado Maddalena di Canossa sia adulti che hanno partecipato allo spettacolo serale.

locandina 4 maggio

Diamo voce all'indescrivibileLa rappresentazione è stata arricchita dagli interventi del violinista Giovanni Anesi (classe 5^ del Liceo Musicale) che ha sottolineato i momenti di maggiore intensità e dal coro Alicanto.

La cittadinanza è stata invitata a una riflessione che i ragazzi hanno condotto nella lettura critica di una delle opere fondamentali della letteratura del XX secolo che - ancora oggi - ha molto da comunicare agli uomini e ai cittadini.