Masterclass di contrabbasso

Con notevole successo, si è svolta martedì scorso, 12 aprile, una Masterclass di CONTRABBASSO presso il liceo musicale di Pavia, con la partecipazione del M. Michele Maulucci, 1^ contrabbasso dell'Orchestra dell'Arena di Verona, nonché concertista di livello internazionale e valente didatta di istruzione superiore.

L'iniziativa, accolta pienamente dalla dirigenza scolastica e realizzata dal M. Marius Cojocariu, docente di contrabbasso presso lo stesso liceo CAIROLI e il Liceo Musicale  di Monza, ha visto partecipare con entusiasmo tutti gli studenti di contrabbasso di entrambi i licei e li ha visti protagonisti di lezioni individuali e collettive di indubbio livello e valore didattico.

 

Come sostiene il prof. Cojocariu, anch'egli specialista della sua professione didattica, concertista di chiara fama internazionale sia in veste di solista che come membro di orchestre (tra le quali ricordiamo la Royal ConcertGebouw Orchestra di Amsterdam, l'Orchestra Sinfonica dell'India, l'Orchestra della Radio olandese, l'Orchestra Sinfonica di Malta, l'Orchestra Cherubini di Piacenza sotto direzione del M. Riccardo Muti) nonché direttore artistico del Massarosa Music Fest, "l'incontro diretto con musicisti di alto profilo artistico e professionale è di notevole stimolo per gli studenti che si trovano a doversi confrontare con altri docenti, con altre metodologie e con altre possibilità interpretative, utili per approfondire ulteriormente il repertorio musicale; non solo, la trattazione di argomenti specifici tecnici, assieme agli aspetti esecutivi e musicali, permette loro di avere ulteriori fonti da cui poter attingere importanti risorse disciplinari, così da arricchire la loro formazione in maniera unica e preziosa."

Gli studenti, dunque, si sono esibiti davanti al docente Maulucci, hanno potuto ricevere da questi consigli e indicazioni utili e hanno avuto la possibilità di discutere e confrontarsi in uno scambio didattico e musicale dinamico e coinvolgente.

Sotto la guida e il sostegno regolare del proprio docente Cojocariu, e con l'aggiunta di ulteriori indicazioni, stimoli e spunti di riflessione da parte del M. Maulucci, gli studenti di entrambi i licei hanno dimostrato le loro capacità, hanno affinato le loro competenze, hanno approfondito le loro conoscenze e hanno alimentato la loro passione per la musica che li ha portati a scegliere, all'inizio del loro percorso, il contrabbasso, e che li sosterrà a livello motivazionale per i loro studi futuri ed il loro avvenire artistico.

Un'iniziativa, dunque, da porre come fiore all'occhiello del l'istituzione scolastica e, sicuramente, da ripetere.